FARINA D’AVENA

L’avena è un cereale ricco di principi nutritivi, carboidrati a lento rilascio e fibre per fornirci tanta energia. E’ ideale a colazione o come spuntino, e per la preparazione di varie ricette.

È senza glutine e priva di lattosio.

Confezione da 450g

10,90  Iva inclusa

Prodotto per vegani
Prodotto senza lattosio
Prodotto low sugar
Prodotto senza lattosio
Prodotto per vegani
Prodotto low sugar

L’avena è un cereale ricco di principi nutritivi. La sua composizione è ben bilanciata per fornire al nostro organismo carboidrati a lento rilascio, fibre, tra cui la preziosa fibra beta-glucano e grassi buoni.

La Farina d’ avena aromatizzata di Ultimate Italia è totalmente priva di glutine, gustosissima e facile da digerire. Si scioglie istantaneamente in acqua o latte e può sostituire il 40-50% delle farine nelle ricette per dolci.

Si può usare anche durante le diete ipocaloriche, in quanto la fibra beta-glucano contenuta può:

  • aumentare la sensazione di pienezza
  • dare molta energia
  • rallentare l’assorbimento degli zuccheri nel sangue al fine di regolare anche i livelli di colesterolo

Nello sport l'avena è eccezionale sia nel pre-workout sia nel post-workout, poiché ha un lungo tempo di digestione e fornisce energia in modo graduale. Ciò si traduce in un minor stimolo dell’insulina: un fattore indispensabile per favorire l’uso del grasso come fonte di energia. Pertanto, si possono avere performance migliori e maggiore definizione.

QUANDO

  • Ideale in ogni occasione, per una sana colazione o come spuntino per spezzare la fame.
  • Adatta per preparare ricette gustose: dolci, biscotti, pancake, torte.
  • Indicata durante le diete ipocaloriche.
  • Raccomandata sia prima sia dopo gli allenamenti sportivi.

QUANTO

Si consiglia di mescolare una porzione da 50g (pari a 3 cucchiai colmi) in 250 ml d'acqua oppure un'altra bevanda a scelta, anche nello yogurt.

CACAO

Avena deglutinata (94%), cacao magro (5%), aromi, edulcoranti: Stevia rebaudiana Bertoni (foglie, 97% rebaudioside A) e sucralosio; correttori di acidità: potassio citrato e magnesio citrato.

VANIGLIA E COCCO

Avena deglutinata (97%), cocco a scaglie (2%), aromi, edulcoranti: Stevia rebaudiana Bertoni (foglie, 97% rebaudioside A) e sucralosio; correttori di acidità: potassio citrato e magnesio citrato.

Informazioni Nutrizionali
gusto CACAO
Informazioni Nutrizionali
gusto VANIGLIA E COCCO
ANALISI MEDIA  PER 100g PER PORZIONE (30g) %VNR* ANALISI MEDIA  PER 100g PER PORZIONE (30g) %VNR*
Valore energetico 379 Kcal 114 Kcal Valore energetico 391 Kcal 117,4 Kcal
(1590 KJ) (477 KJ) (1643 KJ) (493 KJ)
Grassi 8,6g 2,6g Grassi 10g 3g
 – di cui saturi 1,2g 0,36g  – di cui saturi 2,6g 0,8g
Carboidrati 54,8g 16,4g  – di cui MCT 1,4g 0,42g
 – di cui zuccheri 1g 0,3g Carboidrati 54,8g 16,4g
Fibre 13g 3,9g  – di cui zuccheri 1g 0,3g
Proteine 14g 4,2g Fibre 13g 3,9g
Sale 0,01g 0,003g Proteine 14g 4,2g
Vitamina B2 1,4mg 0,42mg 30% Sale 0,01g 0,003g
Vitamina B6 1,4mg 0,42mg 30% Vitamina B2 1,4mg 0,42mg 30%
*Valori Nutritivi di Riferimento (Reg.UE n.1169/11) Vitamina B6 1,4mg 0,42mg 30%
*Valori Nutritivi di Riferimento (Reg.UE n.1169/11)

Nota Bene

Tutti gli ingredienti qui contenuti non sono medicinali ma aiuti “nutrizionali” (esempio generico: tutti sanno dei benefici dell’aglio come “aiuto nutrizionale” nei casi di pressione alta, ma nessuno si sognerebbe di pensare che sia un farmaco).

Diritto di informazione:

Riteniamo sia un diritto del consumatore essere informato su cosa dice la letteratura scientifica in merito agli ingredienti impiegati. Per tale ragione citiamo “ricerche e studi” che ne spiegano la validità ma sempre da un punto di vista di aiuto “nutrizionale”. La pubblicazione di questi studi e ricerche non vuole attribuire al prodotto valenze mediche o differenti da quanto è riportato in etichetta.

COSA DICE LA LETTERATURA SULL’AVENA:

L’avena è un alimento integrale, scientificamente noto come Avena sativa.

I chicchi di avena, la forma più intatta e intera di avena, richiede una cottura molto lunga .

L’avena istantanea (rapida) è la forma più pregiata e facile da usare: richiede un tempo di cottura breve, ha una consistenza morbida e può essere consumata anche senza cottura.

L’avena viene comunemente consumata a colazione, ma spesso e’ inclusa nelle ricette di: muffin, barrette di cereali, biscotti e altri prodotti da forno. O usata negli shake.

L’avena è senza glutine, ma attenzione a quelle contaminate

L’avena, in natura, è di per sè priva di glutine. Spesso è però lavorata in strutture che possono contenere tracce di glutine di altri cereali e quindi contenerne una minima quantità. Quindi, se dovete evitare il glutine nella dieta, scegliete l’avena chiaramente etichettata come “senza glutine”. Ciò significa che sara’ esente da qualsiasi contaminazione incrociata.

L’avena instant di Ultimate Italia è deglutinizzata (totalmente priva di glutine).

L’avena è incredibilmente nutriente

La composizione nutritiva dell’avena è ben bilanciata.

Sono una buona fonte di carboidrati e fibre, tra cui la potente fibra beta-glucano (1, 2, 3).

Contengono inoltre più proteine e grassi rispetto alla maggior parte dei cereali (4).

L’avena è ricca di importanti vitamine, minerali e composti vegetali antiossidanti.

Mezza tazza (circa 80 grammi) di avena contiene (5):

Manganese: 191% della RDI.

Fosforo: 41% della RDI.

Magnesio: 34% della RDI.

Rame: 24% della RDI.

Ferro: 20% della RDI.

Zinco: 20% della RDI.

Folato: 11% della RDI.

Vitamina B1 (tiamina): 39% della RDI.

Vitamina B5 (acido pantotenico): 10% della RDI.

Piccole quantità di calcio, potassio, vitamina B6 (piridossina) e vitamina B3 (niacina).

Insieme a quanto sopra, fornisce: 51 grammi di carboidrati, 13 grammi di proteine, 5 grammi di grassi e 8 grammi di fibre, ma solo 303 calorie.

Ciò significa che l’avena è tra gli alimenti più benefici per l’organismo che puoi mangiare.

L’ avena è ricca di antiossidanti, inclusi i polifenoli

L’avena è ricca di antiossidanti e composti vegetali benefici chiamati polifenoli. Il più notevole è un gruppo unico di antiossidanti (amidi dell’acido antranilico: sono un gruppo di fenolici alcaloidi), che si trovano quasi esclusivamente nell’avena (6).

Questi rari e speciali antiossidanti possono aiutare a ridurre i livelli di pressione sanguigna aumentando la produzione di ossido nitrico. Questa molecola di gas aiuta a dilatare i vasi sanguigni e porta a un migliore flusso sanguigno (7, 8, 9).

Inoltre, questi polifenoli hanno effetti anti-infiammatori e anti-prurito (9).

Nell’avena troviamo anche ottime quantità di acido ferulico, un antiossidante (10) a volte associato a migliori prestazioni atletiche/fitness.

L’avena contiene una potente fibra solubile chiamata beta-glucano

L’avena contiene grandi quantità di beta-glucano, un tipo di fibra solubile.

Il beta-glucano si dissolve parzialmente in acqua e forma una spessa soluzione gelatinosa nell’intestino.

I benefici per la salute della fibra beta-glucan includono:

Riduzione dei livelli di colesterolo LDL e totale (1).

Riduzione della glicemia e della risposta all’insulina (11).

Aumento della sensazione di pienezza (12).

Aumento della crescita di batteri buoni nel tratto digestivo (13).

Può ridurre i livelli di colesterolo e proteggere dai danni del colesterolo LDL

Un importante fattore di rischio è il colesterolo alto. Molti studi hanno dimostrato che la fibra beta-glucan nell’avena è efficace nel ridurre i livelli di colesterolo totale e LDL (1, 14).

Il beta-glucano può aumentare l’escrezione della bile ricca di colesterolo, riducendo così i livelli circolanti di colesterolo nel sangue.

L’avena può contribuire a migliorare il controllo della glicemia

L’avena può aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue, specialmente nelle persone in sovrappeso o con diabete di tipo 2 (16, 17, 18).

Possono anche migliorare la sensibilità all’insulina (19).

Questi effetti sono principalmente attribuiti alla capacità del beta-glucano di formare un gel spesso che ritarda lo svuotamento dello stomaco e l’assorbimento del glucosio nel sangue (20).

La farina d’avena è molto saziante e può aiutare a perdere peso

L’avena, specie se istantanea, non solo è ideale per colazione, spuntini e varie ricette, ma è anche molto saziante (21).

Mangiare piatti e/o spuntini con avena può aiutare a mangiare meno calorie e perdere peso.

Ritardando il tempo necessario allo stomaco per svuotare il cibo, il beta-glucano nella farina d’avena può aumentare la sensazione di pienezza (12, 22).

Il beta-glucano può anche favorire il rilascio del peptide YY (PYY), un ormone prodotto nell’intestino in risposta al consumo. Questo ormone della sazietà ha dimostrato di ridurre l’apporto calorico ingerito e può ridurre il rischio di obesità (23, 24).

L’avena può aiutare ad alleviare la costipazione

Molte persone, tra cui molti anziani, sperimentano spesso costipazione, con movimenti intestinali rari e irregolari che sono difficili da superare.

I lassativi sono spesso usati per alleviare la costipazione ma hanno i loro effetti indesiderati (25).

Gli studi indicano che la crusca dell’avena, lo strato esterno ricco di fibre del grano, può aiutare ad alleviare la costipazione (26, 27).

Uno studio ha rilevato che il benessere è migliorato per 30 pazienti che hanno consumato una zuppa o un dessert contenente crusca d’avena ogni giorno per 12 settimane (28).

L’avena instant può sostituire la farina

Nel caso delle polpette o per impanare il pesce, il pollo, i fiori di zucca, ecc. puoi sostituirla del tutto al posto della farina.

Nel caso di torte, biscotti e dolci puoi sostituire il 40/50% della farina con l’avena instant ed ottenere dei dolci perfetti, ma migliori sotto il profilo nutrizionale.

L’avena instant può essere consumata anche senza cottura

Puoi mescolarla nello yogurt, magari insieme a della frutta. O puoi usarla cosi’ come e’ insieme a latte magro o di soia, oppure in aggiunta agli shake proteici.

L’avena è migliore con latte o acqua?

Non tutte le avene instant hanno la stessa qualità. Quella impiegata nei prodotti Ultimate Italia (aromatizzata) e’ buonissima anche in acqua. Si scioglie istantaneamente e non da alcun problema al sistema digestivo.

Tuttavia se volete sperimentare un effetto più cremoso potete usarla insieme a latte scremato, o latte di soia.

Ideale anche alla sera

L’avena è un’opzione molto salutare per la cena per il suo effetto saziante e questo aiuta a evitare i morsi della fame durante la notte. Favorirà anche un sonno riposante.

Perché gli sportivi usano l’avena instant?

Per i suoi molti benefici: contengono carboidrati, proteine, grassi buoni e il beta-glucano (fibra alimentare) che aiuta a ridurre il colesterolo LDL, ridurre la glicemia e aumentare i batteri buoni nel tratto digestivo. E e’ ricca di micronutrienti, tra cui magnesio, ferro, zinco e vitamine del gruppo B. Inoltre il suo assorbimento graduale (causato dalla sua fibra che forma un gel) fornisce energia in modo costante e durevole nel tempo, e questo e’ molto utile nello sport, specie se di resistenza.

L’avena può aiutare a costruire i muscoli

L’avena ha una composizione dei macro-nutrienti abbastanza equilibrata. L’avena cruda è composta per il 66% di carboidrati, per il 17% di proteine e per il 7% di grassi. Fornisce quindi un apporto significativo di proteine per aiutare a costruire i muscoli e la giusta quantità di carboidrati per aiutare a rafforzare e riparare i muscoli.

L’avena aiuta a perdere grasso

L’avena può aiutare a perdere peso perché favorisce un senso di sazietà che dura più a lungo rispetto ad altri alimenti. L’avena, specie se istantanea, non solo è ideale per colazione, spuntini e varie ricette, ma è anche molto saziante (21). Ritardando il tempo necessario allo stomaco per svuotare il cibo, il beta-glucano nella farina d’avena può aumentare la sensazione di pienezza (12, 22), questo fa consumare più calorie al processo digestivo (e grazie a questo fornisce energia costante).

Inoltre le sue fibre gelatinose “inglobano” quant’altro si è mangiato in quel pasto abbassando l’indice glicemico del pasto, fattore importantissimo al fine di mantenere la calma dell’insulina e il consumo di grasso corporeo.

Il beta-glucano può anche favorire il rilascio del peptide YY (PYY), un ormone prodotto nell’intestino in risposta al consumo. Questo ormone della sazietà ha dimostrato di ridurre l’apporto calorico ingerito e può ridurre il rischio di obesità (23, 24).

Grazie a tutti questi fattori si assumono meno calorie, si bruciano più calorie nella digestione e probabilmente si mangerà di meno e di conseguenza si brucerà più grasso corporeo.

 L’avena è semplicemente perfetta come pre/sport

Il pasto ideale prima dell’impegno sportivo dovrebbe avere un po ‘di proteine, alcuni carboidrati e un po’ di grassi buoni (performanti). I carboidrati danno energia e il momento in cui sono più utili è prima dello sport. I carboidrati dell’avena, a causa della fibra gelatinosa, forniscono energia in modo graduale e stabile per un tempo più lungo e questo è un ottimo vantaggio. Inoltre, fornisce preziosi nutrienti utili anche allo sport.

La quantità da consumare dipende dagli obiettivi personali, ma idealmente si tenderà a qualcosa di simile a questo:

20 grammi di proteine,

30-40 grammi di avena istantanea,

circa 5 grammi di grassi sani preferibilmente da burro/olio di cocco perchè circa il 60% dei grassi contenuti sono grassi MCT e sono i migliori in assoluto perchè danno energia esplosiva come se fossero carboidrati (se volete una fonte di MCT puri usate MCT Energy di Ultimate Italia). Non usate una quantità maggiore di grasso perchè potrebbe rallentare l’assorbimento delle proteine.

E un’altra cosa da ricordare: più è lungo o più impegnativo l’allenamento e più carboidrati dovete assumere “prima” dello sport.

Il timing ideale è un’ora prima.

L’avena è perfetta come post workout per chi vuole dimagrire

Se il vostro scopo è massimizzare gli aumenti di forza e volume muscolare il destrosio si rivela migliore dell’avena per via della sua rapidissima assimilazione e per la grande stimolazione che causa all’insulina (se usato in idonea quantità).

Ma se il vostro scopo è favorire il massimo dimagrimento (e comunque nutrire i muscoli) allora la gara la supervince l’avena perchè è ricchissima di fibre gelatinose (tra cui il tanto benefico beta glucano) e preziosi nutrienti. La sua graduale e più lunga digestione fornisce energia in modo graduale. Questo significa minor stimolo dell’insulina. E “la calma dell’insulina” è un fattore indispensabile per favorire l’uso del grasso come energia. Inoltre il senso saziante dell’avena vi eviterà di mangiare in abbondanza o spizzicare qui e là.

Si consiglia di assumere 20-30 g di proteine abbinata alla stessa quantità di avena instant.

Vantaggi della Farina di Avena Instant di Ultimate Italia

È totalmente priva di glutine, è istantanea, immediatamente solubile in acqua o latte scremato o latte di soia. Gustosissima, facile da digerire.

Si presta a sostituire la farina nella preparazione di dolci.

Referenze:

  1. Am J Clin Nutr. 2014 Dec;100(6):1413-21. doi: 10.3945/ajcn.114.086108. Epub 2014 Oct 15. – Cholesterol-lowering effects of oat β-glucan: a meta-analysis of randomized controlled trials. – Whitehead A1, Beck EJ1, Tosh S1, Wolever TM1.
  2. Vasc Health Risk Manag. 2008;4(6):1265-72. – Beta-glucans in the treatment of diabetes and associated cardiovascular risks. – Chen J1, Raymond K.
  3. J Nutr Metab. 2012;2012:851362. doi: 10.1155/2012/851362. Epub 2011 Dec 11. – Beta glucan: health benefits in obesity and metabolic syndrome.- El Khoury D1, Cuda C, Luhovyy BL, Anderson GH.
  4. Crit Rev Food Sci Nutr. 2012;52(7):629-39. doi: 10.1080/10408398.2010.504902. – Proteins in oats; their synthesis and changes during germination: a review. – Klose C1, Arendt EK.
  5. https://nutritiondata.self.com
  6. Nutr Rev. 2009 Dec;67(12):731-5. doi: 10.1111/j.1753-4887.2009.00256.x. – Potential health benefits of avenanthramides of oats. – Meydani M1.
  7. Atherosclerosis. 2006 Jun;186(2):260-6. Epub 2005 Sep 1.- Avenanthramide, a polyphenol from oats, inhibits vascular smooth muscle cell proliferation and enhances nitric oxide production. – Nie L1, Wise ML, Peterson DM, Meydani M.
  8. Atherosclerosis. 2004 Jul;175(1):39-49.- The antiatherogenic potential of oat phenolic compounds. – Liu L1, Zubik L, Collins FW, Marko M, Meydani M.
  9. Arch Dermatol Res. 2008 Nov;300(10):569-74. doi: 10.1007/s00403-008-0858-x. Epub 2008 May 7. – Avenanthramides, polyphenols from oats, exhibit anti-inflammatory and anti-itch activity. – Sur R1, Nigam A, Grote D, Liebel F, Southall MD.
  10. Journal of Cereal Science Volume 63, May 2015, Pages 35-40 – Antioxidant activity, avenanthramide and phenolic acid contents of oat milling fractions. – Rachel Hitayezua Morooj M. BaakdahaJ ason Kinninb Kelly Hendersonc Apollinaire Tsopmoad
  11. Eur J Nutr. 2008 Sep;47(6):294-300. doi: 10.1007/s00394-008-0724-9. Epub 2008 Jul 16. – Whole-grain cereal products based on a high-fibre barley or oat genotype lower post-prandial glucose and insulin responses in healthy humans.- Alminger M1, Eklund-Jonsson C.
  12. Nutr J. 2014 May 28;13:49. doi: 10.1186/1475-2891-13-49. – The role of meal viscosity and oat β-glucan characteristics in human appetite control: a randomized crossover trial. – Rebello CJ, Chu YF, Johnson WD, Martin CK, Han H, Bordenave N, Shi Y, O’Shea M, Greenway FL1.
  13. Br J Nutr. 2016 Jan 14;115(1):62-7. doi: 10.1017/S0007114515004213. Epub 2015 Oct 29. – Oatmeal porridge: impact on microflora-associated characteristics in healthy subjects. – Valeur J1, Puaschitz NG2, Midtvedt T3, Berstad A1.
  14. Eur J Clin Nutr. 1994 Jul;48(7):465-74. – Oat beta-glucan reduces blood cholesterol concentration in hypercholesterolemic subjects. – Braaten JT1, Wood PJ, Scott FW, Wolynetz MS, Lowe MK, Bradley-White P, Collins MW.
  15. J Nutr. 2004 Jun;134(6):1459-66. – Avenanthramides and phenolic acids from oats are bioavailable and act synergistically with vitamin C to enhance hamster and human LDL resistance to oxidation. – Chen CY1, Milbury PE, Kwak HK, Collins FW, Samuel P, Blumberg JB.
  16. Mol Nutr Food Res. 2009 Mar;53(3):361-9. doi: 10.1002/mnfr.200800023. – Modulation of the postprandial phase by beta-glucan in overweight subjects: effects on glucose and insulin kinetics. – Nazare JA1, Normand S, Oste Triantafyllou A, Brac de la Perrière A, Desage M, Laville M.
  17. Eur J Clin Nutr. 2002 Jul;56(7):622-8. – Depression of the glycemic index by high levels of beta-glucan fiber in two functional foods tested in type 2 diabetes. – Jenkins AL1, Jenkins DJ, Zdravkovic U, Würsch P, Vuksan V.
  18. Nutr Metab Cardiovasc Dis. 2005 Aug;15(4):255-61.- Glycemic responses of oat bran products in type 2 diabetic patients. – Tapola N1, Karvonen H, Niskanen L, Mikola M, Sarkkinen E.
  19. Nutrients. 2015 Dec 10;7(12):10369-87. doi: 10.3390/nu7125536. – The Metabolic Effects of Oats Intake in Patients with Type 2 Diabetes: A Systematic Review and Meta-Analysis. – Hou Q1, Li Y2, Li L3, Cheng G4, Sun X5, Li S6, Tian H7.
  20. Br J Nutr. 2014 Aug 14;112(3):457-66. doi: 10.1017/S0007114514000889. Epub 2014 Apr 30. – Effect of oat intake on glycaemic control and insulin sensitivity: a meta-analysis of randomised controlled trials.- Bao L1, Cai X1, Xu M1, Li Y1.
  21. Eur J Clin Nutr. 1995 Sep;49(9):675-90. – A satiety index of common foods. – Holt SH1, Miller JC, Petocz P, Farmakalidis E.
  22. Appetite. 2011 Feb;56(1):65-70. doi: 10.1016/j.appet.2010.11.147. Epub 2010 Nov 27. – Dietary fibres in the regulation of appetite and food intake. Importance of viscosity. – Kristensen M1, Jensen MG.
  23. Nutr Res. 2009 Oct;29(10):705-9. doi: 10.1016/j.nutres.2009.09.012.- Increases in peptide Y-Y levels following oat beta-glucan ingestion are dose-dependent in overweight adults. – Beck EJ1, Tapsell LC, Batterham MJ, Tosh SM, Huang XF.
  24. J Physiol. 2009 Jan 15;587(1):19-25. doi: 10.1113/jphysiol.2008.164269. Epub 2008 Dec 8. – The role of peptide YY in appetite regulation and obesity. – Karra E1, Chandarana K, Batterham RL.
  25. Format: AbstractSend to Br J Nurs. 2006 Feb 23-Mar 8;15(4):188-92.- Constipation in older patients: effects on quality of life. -Norton C1.
  26. J Nutr Health Aging. 2010 Mar;14(3):219-23. – The status of vitamins B6, B12, folate, and of homocysteine in geriatric home residents receiving laxatives or dietary fiber. – Sturtzel B1, Dietrich A, Wagner KH, Gisinger C, Elmadfa I.
  27. Ann Nutr Metab. 2008;52 Suppl 1:54-6. doi: 10.1159/000115351. Epub 2008 Mar 7. – Intervention with dietary fiber to treat constipation and reduce laxative use in residents of nursing homes. – Sturtzel B1, Elmadfa I.
  28. J Nutr Health Aging. 2009 Feb;13(2):136-9. – Use of fiber instead of laxative treatment in a geriatric hospital to improve the wellbeing of seniors. – Sturtzel B1, Mikulits C, Gisinger C, Elmadfa I.

COSA PUÒ FARE PER TE FARINA DI AVENA INSTANT

Quanto scritto finora, ti avrà fatto comprendere quanta beneficio può apportarti questo prodotto e la cura che vi abbiamo posto nel formularlo.

FARINA D’AVENA deglutinata, aromatizzata, ricca di fibre, a basso contenuto di zuccheri, istantaneamente solubile, per ottenere un’ottima colazione porridge oppure uno spuntino per spezzare la fame nel corso della giornata.