Se vuoi tenere e migliorare i muscoli fai poche serie, ma falle fino ad esaurimento (il momento in cui fallisci la ripetizione) e questo fornirà lo stimolo per migliorare anche in presenza di meno calorie.
Non allenarti mai più di 50 minuti (incluso le pause fra le serie). IMPORTANTISSIMO Se vi accorgete che non migliorate nei pesi o addirittura che divenite più deboli significa che riuscite a malapena a recuperare o addirittura siete persino in sovrallenamento (il corpo decompensa). In tal caso allenatevi una volta in meno a settimana e se questo non basta riducete di alcune serie gli allenamenti. Questo vi consentirà di migliorare anche durante la dieta.


LAVORO CARDIOVASCOLARE (AEROBICA)

Se sei una donna e ti alleni solo 2 volte a settimana non riposare fra le serie ma esegui qualche minuto, da 1 a 3, di cyclette veloce, con media intensità. Questo brucia più calorie, “lava” via le tossine dai muscoli (ed è ottimo in caso di cellulite) e alza il metabolismo per diverse ore anche dopo l'allenamento. Per chi può, dopo l'allenamento è buona idea fare 30 minuti di tappeto o cyclette o step ad un ritmo confortevole. Massimo 4 volte a settimana o il catabolismo rischia di essere eccessivo.

ALIMENTAZIONE:

Una qualche dieta la dovete pur fare. Si dimagrisce solo quando si mangiano meno calorie. Seguite una dieta e fate il meglio che potete. Non importa se a volte sgarrate. Quello che conta è che alla fine siate riusciti a mangiare meno. Ecco alcuni consigli semplici e pratici che tutti possono praticare senza stare a contare le calorie.

  • Eliminate qualsiasi cosa contenga zucchero, incluso le bibite zuccherate, e nel caffè mettete dolcificante. Ovunque sia scritto “zucchero” non comprate quell'alimento.
  • Riducete (ma meglio se per un periodo eliminate) il consumo di grassi: formaggi, prosciutti e salami, burro, lardo, dolci con grandi quantità di grassi. Latte grasso, Yogurt intero. Potete però mangiare moderate quantità di grassi buoni: salmone, olive, frutta secca, olio d'oliva.
  • Dimezzate la quantità di carboidrati. Se prima mangiavate un piatto di pasta ora mangiatene mezzo. Se prima mangiavate un panino ora mangiatene mezzo. Se prima mangiavate una focaccia adesso dimezzatela.
  • Incrementate di un poco il consumo di frutta
  • Incrementate senza limiti il consumo di insalata. Meglio se mangiata come primo piatto, che riempie e sazia. Attenzione ai condimenti: usate pure aceto e limone se volete, ma limitatevi a 1-2 cucchiaini di olio.
  • Incrementate il consumo di carni magre: carni magrissime, pollo, pesce, bresaola, prosciutto (ma quello con scritto 30% di proteine e sgrassato).
Mangiate da 4 a 6 volte al giorno. 4 volte si confà ad un buon ritmo di vita: colazione, pranzo, merenda, cena. Fra ogni pasto passano circa 4 ore e la digestione è completa. Alcuni però si trovano meglio con 5-6 pasti al giorno. Si mangia meno ma più spesso. Questo offre il vantaggio di alzare un po di più il metabolismo perché la digestione è sempre attiva e anche questa attività consuma calorie. Un giorno a settimana “non” eseguite nessuna dieta. Questo offre alcuni vantaggi: innanzi tutto “sollievo” dalle restrizioni. Quel giorno con le calorie più alte tiene alto il metabolismo. Inoltre dovere usare bene questo giorno, se durante la settimana vi viene voglia di sgarrare di mangiare qualcosa di buono rimandetelo a questo giorno. Dopotutto è un rinvio di qualche giorno, potete resistere. In questo giorno mangiate quello che volete, incluso Mc Donald se vi pare. Fate solo attenzione a non esagerare troppo con le calorie

INTEGRATORI

Gli integratori per favorire il dimagrimento non funzionano senza una dieta. Qualcuna/o potrà dire “ma se faccio la dieta allora dimagrisco per via della dieta, che bisogno ho degli integratori?” . Spesso durante le diete il metabolismo tende a diminuire e cosi fine dei risultati della dieta e quando si torna a mangiare normale il metabolismo è ancora basso e questo significa recuperare i chili persi. Gli integratori consentono di ottenere più risultati e in meno tempo. Ad esempio molte ricerche hanno mostrato che la sinefrina (contenuta nella buccia dell'arancio amaro) favorisce la termogenesi (aiuta a bruciare più calorie e favorisce un alto metabolismo). Di ogni integratore puoi trovare “solide” ricerche scientifiche (un brevissimo riassunto) nella scheda di ogni prodotto alla voce “Cosa dica la Scienza”. Usali con fiducia perché funzionano e noi siamo sul mercato da ben 28 anni.

I prodotti più indicati sono :

SCT Fuego Stack for Man:E' specifico per uomini per favorire termogenesi e metabolism bruciagrassi.

SCT Fuego Stack for Woman: E' specifico per donne per favorire termogenesi e metabolism bruciagrassi.

Carnitine Fitness: aiuta a prelevare e bruciare il grasso vecchio e ostinato che hai addosso da anni.

APL: favorisce la naturale e normale produzione dell'ormone della giovinezza che promuove meno grasso, muscoli migliori e pelle giovane ed elastica.

CLA: favorisce più muscoli e meno grasso .

Fuego Thermo Crema: aiuta a pilotare la perdita di grasso nei punti critici.

QUANTO GRASSO PERDERE?

Non avere fretta. Se mangi troppo poco l'organismo si ribellerà. Il corpo non sa che tu vuoi avere un corpo definito, con poco o quasi nessun grasso in eccesso. Se le calorie sono troppo rigide entrano in gioco i meccanismi di sopravvivenza: come abbassare il metabolismo, sviluppare extra enzimi per favorire l'accumulo del grasso e via dicendo. Se tratti con dolcezza il tuo corpo perderai il grasso lentamente ma lo perderai tutto (quello in eccesso) senza fare abbassare il metabolismo e la dieta sarà meno dura.. Ma se mangi troppo poco all'iniziale bella perdita veloce seguirà un calo del metabolismo e cesserai di perdere peso e da quell'istante iniziano i guai. Alle donne consigliamo di non perdere più di 3-5 etti di grasso a settimana (meglio se 3). Agli uomini consigliamo di non perdere più di 5-7 etti a settimana (meglio se 5 o addirittura 4). Pesatevi un giorno a settimana. Sempre quello. (diciamo il giorno prima del giorno di calorie libere). Se avete perso poco peso riducete il cibo mangiato. Se ne avete perso più di quanto consigliato non esitate a incrementare leggermente le calorie attenendovi ai consigli dati sopra. Ora avete tutti i consigli migliori. Non potete fallire.

Buon Dimagrimento

DICHIARAZIONI:
Quanto sopra sono “consigli” basati su ciò che dice la letteratura e l'esperienza di campioni e dottori qualificati. Prima di eseguire qualsiasi programma alimentare e/o di allenamento è bene avere il parere di un medico. Prima di usare qualsiasi integratore leggere bene le avvertenze.