Esistono degli errori che tanti fanno e che bloccano e limitano i progressi. Spesso anche gli esperti cadono in questi errori. Eppure evitarli è semplice, se sai quali sono gli errori e come fare per evitarli. Aumenta in 10 minuti le tue cianche di successo mentre leggi accuratamente quali sono gli errori più comuni in cui puoi imbatterti e come evitarli in questo articolo.

di Marco Medeot,
Personal Trainer, Natural Body Building Federation, Istruttore della Federazione Italiana Pesistica e Cultura Fisica (CONI), Gravity Instructor, International Sports and Siences Association i.c., Zone Consultant (consulente per la dieta a Zona certificato da Barry Sears) - Master in Nutriciòn humana obesidad y trastornos de la alimentaciòn (Cadice-Spagna).

ERRORE 1: SAI USARE IL PESO GIUSTO?

Evita il più grosso errore che uomini e donne possano fare a qualsiasi livello di allenamento. Alcuni uomini vogliono fare gli spacconi e tentano di sollevare più peso di quello che potrebbero permettersi senza lo sforzo cosciente di mantenere una forma di esecuzione corretta, solo per impressionare gli amici o fare colpo su una ragazza. Per esperienza personale ti posso dire che nulla è più ridicolo di un principiante che cerca di impressionare qualcuno. In secondo luogo, alla maggior parte delle donne non importa affatto di quanto peso tu sollevi. Ma la cosa peggiore è che sta mettendo a repentaglio la sua salute, esponendosi ad un infortunio probabile. Usa la perfetta forma di esecuzione, diminuendo se necessario il peso. I benefici che otterrai saranno maggiori.

ERRORE 2: DONNE CHE USANO POCO PESO

A volte si vedono donne che fanno l’opposto e non danno la minima importanza al peso. Pensano che se solo faranno un pochino di sforzo le verranno dei bicipiti alla Schwarzenegger.
Non è così!!! Le donne non possono sviluppare grossi muscoli perché non producono gli ormoni maschili, che sono responsabili dei muscoli grossi e potenti. Avete mai visto una trapezista del circo con bicipiti grossi?? Sono graziose, TONICHE e molto femminili. Lo stesso avviene con le ballerine di danza classica: hanno gambe toniche belle e SNELLE!!! Così usa il giusto peso e i tuoi muscoli saranno tonici e snelli e ben formati.

ERRORE 3: NON FARE IL RISCALDAMENTO

Sapevi che il riscaldamento è fondamentale non solo per evitare gli infortuni, ma anche per svolgere un allenamento migliore? Se ti scaldi bene sarai in grado di sollevare carichi più pesanti il ché ti porterà ad ottenere risultati migliori in più breve tempo.

ERRORE 4: SEI COSTANTE?

Tutti sanno che per grandi risultati la costanza è un fattore fondamentale: è meglio che ti alleni 20 minuti ogni giorno che 2 ore di seguito solo la domenica.

ERRORE 5: NON ALLENARE LE GAMBE o ALLENARLE SEMPRE

Almeno la metà delle persone che conosco non allena le gambe. Le scuse sono le seguenti:

    1.    Ho già le gambe grosse
    2.    Non voglio ingrossare le gambe
    3.    Non mi piace allenare le gambe

Non puoi immaginare quanti benefici possa darti l’allenamento per le gambe. Non solo in termini di salute globale, ma anche di aspetto fisico…della parte superiore del corpo. Vuoi le braccia migliori? Esegui gli squat! Hai mai visto un albero con grossi rami, ma col tronco fino?
Di contro esistono anche persone che allenano le gambe e i glutei tutti i giorni perché così pensano che le miglioreranno prima. NO, il troppo è troppo e non conduce a più risultati.
Allena le gambe 1-2 volte a settimana

ERRORE 6: LO SAI QUAL’E’ IL PASTO PIU’ IMPORTANTE?

Dovresti imparare subito che uno dei pasti più importanti della giornata è quello immediatamente successivo all’allenamento. Si tratta di un momento particolare, in cui i muscoli sono molto propensi ad assorbire proteine e carboidrati per favorire il recupero e la tonicità e il miglioramento dei muscoli. Per tale motivo appena termini l’allenamento dovresti tirar fuori il tuo shaker, ci metti un po’ d’acqua e Nutri i muscoli con il meglio.

Mentre sciogli WHEY GOLD 100% nell’acqua sai che stai nutrendo i muscoli con una miscela perfetta di 3 proteine del siero del latte, nobili di alto valore biologico, altamente biodisponibili + vit B ed enzimi per un migliore e totale assorbimento; delattosate e sgrassate. Insomma: perfette.

ERRORE 7: MA DAVVERO CREDI CHE PIU’ FAI CARDIO E MEGLIO E'?

Ormai molti sanno che troppi esercizi aerobici possono distruggere i muscoli, riducendo in questo modo il metabolismo, ossia la quantità di calorie consumate a riposo. In questo modo il principiante è costretto a dover mangiare di meno per non ingrassare. Se mantieni i tuoi muscoli il metabolismo rimane elevato e continuerai a bruciare più calorie anche a riposo.

ERRORE 8: ESEGUIRE SOLO CARDIO FA BENE?

Situazione ancora peggiore della precedente. Ricordati che è il metabolismo basale (=quantità di calorie che bruci a riposo) il maggior responsabile del dimagrimento!

ERRORE 9: E SE NON FACCIO MAI IL CARDIO?

Tutti sanno che se fai un po’ di lvoro cardiovascolare il tuo corpo diventa più efficiente a bruciare grassi anche a riposo quando esegue costantemente l’attività aerobica. Se non la esegui affatto non renderai il tuo organismo una macchina “brucia-grassi”

ERRORE 10: RENDERE GLI ALLENAMENTI TROPPO LUNGHI O CORTI

Quanti minuti di attività svolgi sul tapis-roulant? Ricordati che dopo circa 20 minuti dall’inizio della corsa la percentuale di grassi che consumi si innalza, mentre diminuisce quella degli zuccheri bruciati. In linea generale si dice che una buona sessione brucia grassi deve essere lunga (30-40 minuti) e non troppo intensa. In pratica dovresti riuscire a mantenere una conversazione mentre corri. In alcuni casi ho visto persone correre anche due ore sul tappeto: l’ ormone dello stress di questi individui si innalza eccessivamente, al punto che potrebbero perdere la muscolatura e diminuire il metabolismo basale.

ERRORE 11: LA BILANCIA NON DICE TUTTA LA VERITA’

Il peso sulla bilancia non è uno strumento di misura ottimale per vedere se stai ottenendo buoni risultati. Ricordati che i muscoli pesano molto pi più del grasso. Se perdi grasso corporeo e metti un po’ di muscoli potresti pesare qualche chilo in più, ma in percentuale avrai molto grasso in meno. Lo specchio è uno strumento più affidabile della bilancia.

ERRORE 12: E DOPO TANTO ALLENAMENTO POSSO ABBUFFFARMI?

Tutti gli sforzi fatti saranno vani se poi ti ingozzi a tavola. L’alimentazione è anche uno stile di vita, non solo un piacere. Impara a mangiare in modo sano, equilibrato e “pulito”. Per pulito intendo che dovresti limitare il cibo spazzatura e i dolciumi. Ho notato che meglio ti alleni e più la dieta può fare la differenza.

ERRORE 13: STRESSARSI TROPPO

E’ scientificamente provato che alcuni nostri ormoni regolano la distribuzione del grasso corporeo. Per esempio, quando sei molto stressato, aumenta l’ormone cortisolo, che favorisce l'accumulo di grasso soprattutto sulla pancia. Allo stesso tempo va ad intaccare la massa muscolare, in particolare delle gambe.
Quindi, evita allenamenti troppo lunghi e/o troppo frequenti e cerca di dormire almeno 7-8 ore a notte. E se puoi adotta uno stile di vita quanto più possibile orientato al benessere lasciando da parte gli stress della vita quotidiana. In aggiunta puoi provare Corti Stop, che aiuta a ridurre i livelli di questo ormone. Distruggi tu il catabolismo che ti distrugge grazie a CORTI STOP. L’allenamento emette cortisolo, un ormone che in eccesso blocca la crescita muscolare, anche se sono presenti aminoacidi e blocca il recupero anche se sono presenti gli zuccheri, ma Corti Stop lo riduce, prevenendo stress e sovrallenamento.

ERRORE 14: CHE NE DICI? E’ MEGLIO ABBONDARE?

Abbondare non vale nel mondo della palestra, perché quando ti alleni c’è sempre un limite da rispettare. I principianti dovrebbero cominciare con un massimo di 5 serie per i gruppi muscolari più grandi e con un peso che permette di eseguire tranquillamente 8-12 ripetizioni. Il recupero tra una serie e l’altra non dovrebbe superare i 90 secondi.

ERRORE 15: CHI E’ SENZA OBITTIVO NON VA DA ALCUNA PARTE

Molti principianti cominciano ad allenarsi solo perché sanno che dovrebbero, ma senza avere una precisa idea di cosa vogliono. Dovresti scrivere un diario di allenamento dettagliato, con tanto di peso utilizzato, serie e ripetizioni eseguite e fissarci pure un obiettivo. Questo ti permetterà di capire dove stai andando e cosa stai sbagliando. La mancanza di una direzione precisa porta rapidamente all’abbandono. Puoi raggiungere prima e meglio i tuoi obiettivi con questi consigli su allenamento, aerobica e dieta e su quali integratori mettono il turbo ai tuoi progressi cliccando qui.